OK il prezzo è (in)giusto

 

תג מחיר

E’ triste doverlo ammettere, ma solo quando crimini di questo genere arrivano sotto casa tua ti accorgi di quanto la situazione sia seria. Nel villaggio arabo di Gush Halav a pochi chilometri da Sasa,nella notte fra mercoledi e giovedi un gruppo di ebrei fanatici fascisti e razzisti ha squarciato i pneumatici di una quarantina di macchine e scritto frasi ingiurose nei loro confronti.

Continua a leggere

Annunci

Il “Blocco dei credenti”

גוש אמונים

Fra gli innumerevoli avvenimenti che si susseguono nella vertiginosa storia d’Israele sta passando praticamente innosservato il quarantesimo anniversario di un movimento che nel bene e nel male ha segnato e segnerà ancora per molto tempo il destino del paese, la nascita del “Gush Emunim”, il Blocco dei credenti. Continua a leggere