Una canzone per Rabin


La seguente canzone, “Piangerti”, fu eseguita dal cantante Aviv Ghefen durante la manifestazione del 4 novembre 1995, pochi minuti prima che Rabin venne assassinato. Per il significato del testo la canzone venne immediatamente adottata come il simbolo di quell’infausta notte, ed ancora oggi chi la sente non puo’ non ricollegarla a cio’ che avvenne. Allego qui di seguito la traduzione

Piangerti

Sto per piangerti

Sii forte lassù

Le mie nostalgie sono come porte

Che si aprono di notte

Ritornello

Ti ricorderò fratello mio per l’eternità”

E alla fine ci reincontreremo, lo sai

E ho altri amici, ma anche loro si spengono

“Davanti alla tua luce pazzesca

Quando si è tristi si va verso il mare

Perciò il mare è salato

Ed è triste poter restituire le cose

Ma non lo stato d’animo

Ritornello

Come le onde ci infrangiamo

Contro il molo, contro la vita

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...